sabato 15 settembre 2012

... Un "Fratello" mi ha detto che ...


...che tutto questo sta irrimediabilmente per finire.
Che ne arriveranno di nuovi, più giovani e più "liberi"...




 Liberi dagli obblighi che la facciata impone ...
liberi da ridicole frustrazioni del marketing ...
liberi da almeno due quintali di inutile comodità ...
 e liberi da gilet addobati come alberi di Natale vanagloriosi ...




 Ciò che sta per finire...
 almeno seguendo la sua onirica e romantica visione ...
è un' intero universo
costellato di grassi avvocati e annoiati imprenditori
in sella alle loro altrettanto panciute
"Electra-Ultra-Super-lo posso permettere e tu no-Glide"




... impressionati gomme da 300 con tanto di air-ride
     su special utili e guidabili come un fermacarte ...




... Tutto questo è destinato a implodere ...
                                                               ... " lui ci crede " ...




... è certo che là fuori ci sia un' intera generazione di giovani riders
    " liberi ", desiderosi solo di divertirsi tra terra, acqua e asfalto ....




... possibilmente arrivandoci con
     un unico e agile mezzo a due ruote ...




... un telaio minuto, un motore qualsiasi, un zaino birre e via
    correre per correre, infangarsi se necessario divertirsi per forza ...

                         ... Tornare alle origini, questo è, in sostanza, il concetto ...




... eliminare l' infinito e ormai ridicolo
     merchandising-a-tutti-i-costi
e dimenticarsi le consuetudini stereotipate da ...

                                                                "possedere una certa moto"



 ... forse scherzava o stavo solo sognando ... 

... g J g ... 
... with passion ...